Cerca nel blog

Caricamento in corso...

la storia del mio blog

domenica 24 marzo 2013

Pacchere con rape e wurstel



Le pacchere con le rape, un piatto che sposa la dolcezza delle rape con il sapore intenso del wurstel e del pecorino romano!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
- 300 gr di pacchere
- 2 rape bianche
- 1 confezione di wurstel di suino
- 1 spicchio d'aglio
- 1 pizzico di peperone piccante
- olio extra vergine d'oliva
- sale
- fiori di finocchio selvatico

Pulire le rape e lessarle tagliandole in quarti lessarle in acqua bollente per circa 10-15 min, scolarle.
Mentre bolle l'acqua per la pasta, mettere l'olio in una capiente padella con lo spicchio d'aglio a pezzettini e il peperoncino,
soffriggere un poco e versare le rape lessate, insaporire 10 min, schiacciarle grossolanamente con i rebbi della forchetta e se occorre aggiustare di sale, spolverare con due pizzichi di finocchietto, aggiungere i wurstel a pezzi, lasciarli cuocere per 15 min.
Nel frattempo cuocere i paccheri al dente, scolarli lasciando da parte un po' d'acqua di cottura e versarli nella padella, spadellare il tutto, aggiungere il pecorino grattugiato, versare un po' d'acqua se occorre per amalgamare il condimento.
Impiattare e spolverare con pecorino grattugiato! ;)


giovedì 21 marzo 2013

Baccalà alla siciliana


Quanto mi piace il baccalà!!!
Questa ricetta semplice e appetitosa dal sapore mediterraneo!

INGREDIENTI per 4 persone
500 gr di baccalà già ammorbidito
olio extra vergine di oliva
peperoncino piccante
pomodorini
aglio
origano
capperi
olive nere
vino bianco

Dopo aver tenuto a bagno il baccalà ( ci sono bancarelle al mercato che lo vendono già pronto da cucinare)
togliere la pelle e tagliarlo a tranci
Versare l'olio E.V.O. nella padella con aglio tagliato in quattro parti e peperoncino
mettere il baccalà lasciarlo rosolare un po' e versare mezzo bicchiere di vino bianco, lasciare evaporare
aggiungere i pomodorini a pezzi, le olive e i capperi
Evitare di mettere il sale
Insaporire il tutto per una quindicina di minuti
Servire caldo!!!



venerdì 15 marzo 2013

Gilet bimba vintage


Giulia dice:-" Perché non mi fai un maglioncino tutto colorato? Però piccolino è!!! "
Presto fatto! Ogni desiderio è un ordine per le cucciole come Giulia *-*

Gilè composto da piccoli quadrati colorati, uniti insieme all'ultimo giro e rifiniti tutt'intorno da due giri di mezza maglia alta, due tortiglioni colorati con una nappina in fondo.

giovedì 14 marzo 2013

Girelle sfogliate al cacao


Le girelle al cacao sono comode merendine, buone per colazione e per merenda, soffici, leggere e dal gusto di cacao!

INGREDIENTI per la pasta brioche
- 250 gr di farina manitoba
- 250 gr di farina 00
- 250 gr di LM
- 100 gr di zucchero
- 1 cucchiaio di miele
- 1 uovo
- 200 ml di latte tiepido
- 80 gr di burro morbido
- 1/2 cucchiaino di sale
- essenze: 1 mandorla, 1 limone, 2 vaniglia, 1 arancio

PER LA PASTA AL CACAO
- 75 gr di albume
- 85 gr di zucchero
- 40 di farina 00
- 150 gr di latte
- 50 gr di cacao
- 20 gr di burro

Preparare la pasta al cacao e metterla in frigo.
Se avete il bimby, inserire nel boccale l'albume, lo zucchero e la farina, 1 min a vel.4
versare il latte e il cacao e cuocere a 90° per 10 min a vel. 4
Aggiungere il burro morbido, quindi togliere dal boccale e conservare in frigo in una ciotola avvolta dalla pellicola trasparente
A mano, invece procedere mettendo in una scodella l'albume, la farina e lo zucchero e mescolare fino a far diventare la pastella liscia e omogenea
In un pentolino far bollire il latte e versare tutto di un colpo il cacao, mescolando velocemente.
Versare nel latte e cacao la pastella fatta con gli albumi quindi girare continuamente qualche minuto, togliere dal fuoco e aggiungere il burro, mescolare bene e conservare in frigo.

PER L'IMPASTO DELLA BRIOCHE
Rinfrescare il LM il giorno prima 2 volte,
L'indomani mattina preparare le girelle
Versare il LM in un recipiente capiente con il latte liepido, scigliere bene, versare il miele e lo zucchero, lavorare con un mestolo di legno, aggiungere la miscela delle farine intermezzata dal sale e dal burro
Aggiungere tutti gli aromi e terminare con la farina.
Lavorere a lungo fino a quando l'impasto risulterà liscio e morbido
Lasciare lievitare fino alla sera

Intorno alle 19.00 procedere con la sfogliatura




1 Stendere l'impasto in un rettangolo e spalmare delicatamente la pasta al cacao al centro
2 Piegare i lati versa il centro senza sovrapporli 3
4 Piegare ancora a libro, stendere l'impasto con il matterello e formare di nuovo un rettangolo quindi
5 ripiegare a tre (come indicato nella foto) e stendere ancora.
NB Questa operazione si può ripetere dalle 2 alle 4 volte secondo quanto vogliamo sfogliare l'impasto. (Io l'ho fatto 3 volte)
6 A questo punto stendere di nuovo l'impasto, tagliarlo a striscioline
7 Arrotolare le strisce formando le girelle 8
Metterle sulle teglia rivestita di carta forno, distanziarle e coprirle con la pellicola trasparente oppure con altra carta forno. Lasciare lievitare tutta la notte
L'indomani infornare a 180° per circa 20 min






lunedì 11 marzo 2013

Torta kinder delice


La torta kinder delice è un dolce che:- "Ci eleva ad uno stadio superiore!" Per farla semplice è strepitosa, irresistibile, appagante, superlativa!!!
La ricetta della base l'ho trovata qui, la farcitura un po' a modo mio!

INGREDIENTI Per la base
- 6 uova (albumi montati a neve)
- 150 gr di zucchero
- 120 gr di farina 00
- 200 gr di cioccolato fondente
- 75 gr di burro
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1/2 fl di aroma arancio
- 1 fl  di aroma vaniglia
-  3 cucchiaini di rum
- 1 pizzico di sale
PER LA FARCITURA
- 1 confezione di panna vegetale da montare
- Nutella
PER LA GLASSA
- 250 Gr di cioccolato fondente

 Sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria oppure al microonde
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale
Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il cioccolato fuso con il burro, poi la farina con il lievito ed infine, molto delicatamente, incorporare gli albumi.
Versare in una teglia rettangolare di 24 cm x 34 cm se poi la volete tagliare a tranci, altrimenti in una teglia rotonda del diametro di 24 cm
Mettere in forno caldo a 180° per circa 40 min
Lasciare raffreddare e tagliare a metà trasversalmente e farcire con la panna vegetale montata, poi versare sopra la nutella sciolta al microonde  e stenderla uniformemente sulla panna.
Coprire con l'altra metà della base e versare sopra la glassa con il cioccolato fondente sciolto, con una spatola livellare bene la superficie e mettere in frigo.
UN CONSIGLIO Se si vuole tagliare a tranci, sarebbe meglio, versare la glassa dopo aver fatto riposare in frigo la torta per almeno 1 ora, mettere poi la torta in freezer 5 min, quindi toglierla e tagliarla a tranci della grandezza desiderata.
Conservare in frigo.

sabato 9 marzo 2013

Mini-mimosa


Per onorare le "Vere Donne" quelle che invece di andare in giro a pavoneggiare per locali la loro "effimera" femminilità, lavorano, anche di notte, per donare sollievo a chi è infermo o semplicemente sta prendendo atto che vicino a se c'è una nuova vita avara di coccole, attenzioni e amore (neo-mamme); ho preparato le mini-mimose, profumate di limone e vaniglia ( aspro e dolce come la nostra vita)!!! :)

La ricetta è quella che troverete cliccando QUI
con la sola differenza che in queste mini ho messo soltanto crema pasticcera e non ho bagnato il pan di spagna
L'impasto va versato nelle pirottine di carta riempiendole per 3/4 della loro altezza.
La cottura è di 180° per circa 20 min
Scavare il centro della tortina, riempire con la crema, che spalmerete anche sopra per far "incollare" le briciole di pan di spagna, servendovi di un paio di tortine che verranno sacrificate per questo.

venerdì 8 marzo 2013

Pensiero di donna






Donna, donna, mi emoziono quando mi soffermo a pensare, e so di esserlo! Quando penso di essere riuscita a donare la vita due volte, quando penso che ho tanto amato, perdonato e compreso.
Mi emoziono quando penso che "E' vero" abbiamo tanta forza e siamo piene di vita e di risorse.
MA mi arrabbio però, quando penso che ci sono donne, o quelle che si reputano tali, che riescono a perdere la loro dignità dietro futili e banali gesti, che imitano comportamenti che non sono propri del nostro genere femminile.
Non siamo donne migliori quando "guardiamo" l'uomo di un'altra, quando usciamo dalle palestre tutte muscolose con leggings che fanno trasparire il perizoma indossato, fiere di essere riuscite a far vedere il culo mentre facevamo attrezzi; quando siamo in branco e mettiamo i soldi nelle mutande di uno spogliarellista, o quando sfottiamo gratuitamente un uomo!
Essere vere donne è molto di più di questo, essere donne vuol dire volare più in alto di tutte queste effimere bassezze, che certo non ci elevano al rispetto e alla nostra dignità che tanto decantiamo!
Evviva le VERE DONNE!!!

Antonella!!! 8 marzo 2013

mercoledì 6 marzo 2013

Torta ad anelli dolce


Una versione di ciambella farcita, dalla simpatica forma ad anelli sparsi.

INGREDIENTI
- 300 Gr di LM rinfrescato 2 volte
- 150 gr di zucchero
- 1 cucchiaio di miele
- 150 gr di latte tiepido
- 50 gr di margarina
- 30 gr di olio di girasole
- 1 uovo e 1 tuorlo
- essenze: " vaniglia, 1 limone, 1 arancio, 1/2 rum, 1/2 mandorla
- 1 pizzico di sale
- 500 o 600 gr Farina manitoba e 00 (regolatevi con la quantità, l'impasto dev'essere elastico, non duro)

PER LA FARCITURA
- 30 gr di burro fuso
- 1 barattolo di marmellata di albicocche
- 150 gr di cioccolato fondente a pezzetti
- 125 gr di uvetta ammaorbidita nel marsale e rum
- 60 gr di granella di nocciole

Preparare l'impasto come tutti i lieviti, iniziando sciogliendo il Lm con il latte tiepido e il miele, aggiungere lo zucchero e le essenze, le uova, 2/3 di farina, i grassi, altra farina, il sale, lavorare a lungo fino ad ottenere un impasto elastico.
Mettere a lievitare per 6-8 ore
Stendere delicatamente l'impasto in un rettangolo, spennellare con burro fuso e aggiungere tutti gli altri ingredienti della farcitura
Arrotolare nel senso della larghezza e tagliarli a tranci di circa 3-4 cm e disporli nella teglia rivestita di carta forno in modo irregolare.


Lasciare lievitare tutta la notte o comunque 6-8 ore
Prima di mettere in forno caldo a 180° spennellare con un uovo la superficie.
Cuocere per circa 40 50 minuti.

venerdì 1 marzo 2013

Crostata con frolla al cacao e confettura di pere


Le pere con il cioccolato sono irresistibili!
NON FATE QUESTA CROSTATA......... NE MANGERETE TROPPA!!!! ;)

INGREDIENTI PER LA FROLLA  ( di Misya )
- Per una crostata dal diametro di circa 26 cm deve essere raddoppiata
- 250 gr di farina
- 30 gr di cacao amaro
- 100 gr di zucchero a velo
- 120 gr di burro morbido
- 1uovo
- 1 tuorlo
- 1 cucchiaino di lievito in polvere
- confettura di pere i barattolo e mezzo ( la mia con rum e vaniglia)

Preparare la frolla e tenerla in frigo circa mezz'ora
Stenderla sulla carta forno e posarla sopra lo stampo
Versare sopra il cioccolato fondente a pezzettini
Sopra al cioccolato stendete la marmellata di pere
Coprire con la griglia di frolla (come nella foto)
Mettere in forno caldo a 180° per 40 o 50 min
Qualche minuto prima di sfornare, se volete potete lucidarla spennellandola con chiara d'uovo montata a neve.